1 gennaio 2012

Nuovo anno e solita storia

Con la neve, arrivano le solite sorpreseE’ di oggi 1 gennaio 2012, la segnalazione di una nostra Guida associata, che evidenzia un’attività palesemente abusiva.

Uno Sci club, ha organizzato un’escursione in notturna con le racchette da neve, aperta non solo ai suoi soci, ma anche agli esterni, a fronte di una quota di partecipazione pro capite di 10 uro, ai quali si aggiunge l’eventuale fornitura delle racchette con un ulteriore esborso pari a 5 euro.

Escamotage, associare al momento i non soci e identificare l’attività come “ludica e sportiva”..

Nuovo anno e solita procedura… invio di una comunicazione scritta allo Sci club e al Sindaco del comune nel quale si tiene l’attività.

Ormai tutti si sentono in diritto di fare tutto e noi siamo i soli assogettati agli obblighi di una legge, che ci istituisce , ci regolamenta, ma evidentemente non é in grado di tutelare la nostra attività professionale.