18 marzo 2013

ATTENZIONE SOLLECITO!!

COMPILAZIONE DELLA SCHEDA DI RILEVAZIONE DELLE ATTIVITA’  SVOLTE DALLE GEN

Cari colleghi,
come sapete, il direttivo Agenva ha progettato una rilevazione annuale delle attività delle Guide al fine di poter rappresentare con fondatezza il ruolo che la nostra categoria gioca nel settore del turismo valdostano. Dati attendibili e ben articolati possono dare un diverso peso alla nostra comunicazione con le istituzioni.

A tal fine, nello scorso mese di dicembre è stato inviato a tutte le Guide un questionario insieme ad un busta indirizzata ad Agenva e già affrancata, al fine di agevolarne la restituzione e garantire l’anonimato dei dati scritti. E’ stato anche inviato alla sede di 15 associazioni, uno specifico modulo al fine di rilevarne l’attività.


Purtroppo fino ad oggi sono stati restituiti solamente 45 questionari su 161 distribuiti, tanto che non possiamo considerare i dati rilevati come completi e attendibili e quindi utilizzabili a fini rappresentativi.
Considerando l’importanza di questo progetto, voglio sollecitare tutti voi colleghi ad uno sforzo per migliorare il risultato finale dell’iniziativa.
Ritengo che ognuno di noi possa impegnare 20 minuti del proprio prezioso tempo per la compilazione di questi 2 questionari.

Qui non si tratta di parlare di guide escursionistiche naturalistiche iscritte o meno ad AGENVA, personalmente ritengo che avere dei dati attendibili alla mano, possa essere importante per TUTTI, AGENVA o non AGENVA, questo non è fondamentale, ma se vogliamo contare qualcosa, le nostre autorità DEVONO sapere cosa facciamo e quanto importanti possiamo essere.

A tal fine, sentite alcune osservazioni da parte di alcuni colleghi, vorrei dare qualche chiarimento e suggerimento per la compilazione dei questionari:
- Anzitutto il “Modulo professionisti autonomi” deve essere compilato e inviato da tutti in ogni caso perché ciò permetterà di conoscere esattamente quante guide esercitano effettivamente e in che modo. Nel caso che si eserciti esclusivamente attraverso associazioni o cooperative il questionario deve essere restituito comunque, segnando solo la casella C, il resto in bianco, perché sarà poi l’associazione a segnalare le attività.

- Nel caso che si eserciti in parte collaborando con associazioni e in parte autonomamente la Guida compilerà il questionario solo per le attività che considera “sue”.
- Il criterio fondamentale è di rilevare tutte le attività effettuate senza duplicarle.

- Qualcuno ha lamentato la difficoltà di ricostruire l’andamento dell’anno passato, rammentando che il periodo di rilevazione è novembre 2011-ottobre 2012, non è importante essere precisi alla persona, secondo me, per un primo anno possono andare bene anche dati più o meno approssimativi.

- Segnalo infine che i totali delle colonne nei vari prospetti a,b,c,e,f  devono coincidere perché fotografano la situazione da diversi punti di vista ma rappresentano sempre lo stesso numero di clienti in totale. Anche nel prospetto f “tipologia delle attività” deve essere indicato il numero di clienti accompagnati “su sentiero” , ecc, e non il numero di attività svolte come poteva sembrare erroneamente (il prospetto è stato chiarito in questa versione allegata). L’unico prospetto che fa eccezione è il d dove non si indica il numero di clienti ma il numero dei gruppi accompagnati secondo le tre tipologie indicate.

Per agevolare l’adempimento e per chi dovesse aver perso i fogli spediti a casa, allego il “Modulo professionisti autonomi” e il “Modulo Associazioni” invitando tutte le Guide a compilarli attentamente secondo le indicazioni fornite e a spedirli a:

AGENVA
Associazione Guide Escursionistiche Naturalistiche VDA
Via Monte Emilius, 13/A
11100 AOSTA

Allego infine un prospetto con i dati fin’ora pervenuti, invitandovi a immaginare quale significato avrebbe se i dati fossero completi a attendibili.
Ringrazio coloro che hanno già provveduto alla compilazione dei moduli, pregandoli di non tener conto di questo sollecito e , in attesa di rivederci tutti presto,
porgo i miei migliori auguri di buona Pasqua.
 
LA PRESIDENTE

 Hélène Marguerettaz
presidente AGENVA